Nelle giornate dell’ 1 e dell’ 8 aprile prossime a Rovigo si svolgeranno i due eventi con i programmi indicati nelle locandine seguenti

Una vita da (ri)scoprire  Inaugurazione Monumento intitolato a Giovanni Palatucci

Naturalmente ad ambedue gli eventi saremo presenti anche noi dell’Associazione Giovanni Palatucci e successivamente potremo documentarvi i risultati degli eventi suindicati. Un applauso anticipato riteniamo però di doverlo rivolgere al nostro rappresentante di Rovigo Dott. Flavio AMBROGLINI Presidente del Comitato Palatucci di Rovigo.

Con il plauso di tutta la nostra Associazione, ecco cosa hanno saputo fare in occasione del “Giorno della Memoria” dello scorso mese di gennaio le ragazze ed i ragazzi delle IV classi del Liceo Artistico “A. Gagini” di Siracusa guidati dalla Prof.ssa Nella Leone loro insegnante e nostra referente.

Shoàh nella memoria storico-letteraria: le testimonianze visive rivelano la ferocia umana.
Shoàh nel retaggio dei testimoni viventi: sono stati i protagonisti, gli interpreti e non per scelta, della follia umana.
Shoàh è anche oggi invito al silenzio, alla riflessione, alla scelta autentica perché salda nella consapevolezza di costruire muri cementati con mattoni di Fratellanza, Pace, Amore sincero.
Giovanni Palatucci si è autenticamente prodigato verso i “fratelli maggiori”. Sostenuto dalla forza del Credo, si è costantemente interrogato: – “Che fare?” soleva domandarsi, riflettendo sull’assurdità della I guerra mondiale.
Era un Italiano e nel fluire del tempo il Suo fare è stato cagione del trasferimento nel campo di Dachau.
Questore Martire è tornato alla Casa del Padre poco dopo l’apertura dei cancelli di Auschwitz (27 gennaio 1945) compiuta dagli alleati.
Conformemente all’«etica della responsabilità», il Suo nome è sempreverde.

 

27 gennaio 2016, Liceo Artistico di Siracusa. Un momento della Conferenza, Giovanni Palatucci e il campo di Dachau, tenuta dalla prof.ssa Nella Leone

27 gennaio 2016, Liceo Artistico di Siracusa. Un momento della Conferenza, Giovanni Palatucci e il campo di Dachau, tenuta dalla prof.ssa Nella Leone

 

28 gennaio2016, gli studenti del Liceo Artistico di Siracusa assistono alla performance teatrale, Segni di mani femminili, di Valentina Ferrante

28 gennaio2016, gli studenti del Liceo Artistico di Siracusa assistono alla performance teatrale, Segni di mani femminili, di Valentina Ferrante

 

Incontro con la comunità ebraica di Siracusa. In primo piano il Rabbino Stefano Di Mauro

Incontro con la comunità ebraica di Siracusa. In primo piano il Rabbino Stefano Di Mauro

Denso di significati resta l’incontro con la comunità ebraica di Siracusa.
Mercoledì 27 gennaio le classi IV del Liceo Artistico “A. Gagini” di Siracusa si sono recate in Sala “Migliara” per partecipare alla Conferenza “Giovanni Palatucci e il campo di Dachau”, tenuta dalla prof.ssa Nella Leone, referente di Siracusa dell’Associazione Giovanni Palatucci. Nel corso dell’incontro è stato visionato il film documentario “Night will fall-Perché non scenda la notte” diretto da André Singer.
Giovedì 28 gennaio gli studenti del Liceo Artistico “A. Gagini” di Siracusa hanno assistito alla performance teatrale “Segni di mani femminili” di Valentina Ferrante, incentrata sulla comunità ebraica in Sicilia dal IV sec. d.C.

Comunicato Stampa evento del 26 Febbraio 2016
Si è conclusa la cerimonia di premiazione del III°  Premio Letterario Giovanni Palatucci “ Servo di Dio e Giusto fra le Nazioni, indetto dalla Delegazione di Crotone rappresentata dal Cav. Vincenzo Costa con la collaborazione del direttivo Nazionale dell’ Associazione Giovanni Palatucci.
Dopo la celebrazione di una Santa Messa celebrata nella Basilica Minore di Crotone, ufficiata da Mons. Pancrazio Limina nel ricordo del Servo di Dio Giovanni Palatucci i partecipanti, tra cui Sua Eccellenza il Prefetto di Crotone Dr. Vincenzo De Vivo ed il Questore Dr. Luigi Botte, nonché autorità militari dell’arma e tanti soci e rappresentanti dell’Associazione, si sono recati in corteo presso l’ Aula Magna del Liceo Classico “ Pitagora “ di  Crotone.
Alle ore 11,00, dopo i saluti di rito, ha preso la parola il Cav. Vincenzo Costa Vice Presidente Vicario dell’Associazione G. Palatucci Onlus, elencando i motivi che spingono ogni anno i soci a ricordare la figura di Palatucci, i tanti morti e gli orrori della Shoah e delle guerre.
È il terzo anno che il concorso viene presentato e riscontra sempre più adesioni sia tra le nuove generazioni che fra i rappresentanti delle scuole.
Il primo premio è stato  assegnato ad “ Elvira  Poerio”;   il secondo a “ Marta Caputo” ed il terzo ad “Alisea Perticoni” con le motivazioni espresse da Mons. Pancrazio Limina.
Premiazione

Le 3 ragazze vincitrici da sinistra: Elvira Poerio 1a classificata; Marta Caputo 2a classificata; Alisea Perticoni 3a classificata con i rappresentanti dell’ Associazione Palatucci

Foto2Premiazione

Vincenzo Costa Consigliere Nazionale dell’ Associazione Palatucci consegna a S. E. Vincenzo De Vivo, Prefetto di Crotone, la medaglia del Centenario della nascita di Palatucci.

FotoPremiazione3

Il Dr. Luigi Botte Questore di Crotone riceve dal Consigliere Nazionale Vincenzo Costa la medaglia del Centenario della nascita di Palatucci.

A tutti gli altri Allievi che hanno partecipato al concorso sono state consegnate delle pergamene attestanti la loro partecipazione al Concorso.
Della Commissione addetta alle premiazioni insieme a Mons. Pancrazio Limina ha fatto parte anche il Cav. Vincenzo Costa il quale, a conclusione della giornata, ha consegnato al Prefetto Vincenzo De Vivo, al Questore  Luigi Botte ed a Mons. Pancrazio Limina le Medaglie emesse dall’Associazione Palatucci in occasione del centenario della nascita di Giovanni Palatucci.
Altri attestati di partecipazione ed alcuni libri sulla figura del Servo di Dio  sono stati consegnati a personalità militari e civili intervenute come al Consigliere Comunale Domenico Panucci  ed al nostro referente di Cosenza Angelo Cosentino. Tra le personalità religiose è intervenuto anche Don Franco Sinopoli,  Parroco di Santa Maria de Prothospatariis a Crotone.
Alla dirigenza scolastica è stato donato un quadro raffigurante l’ immagine di “ G. Palatucci “ ;
Al nostro Segretario Nazionale Prof. Carlo Melito è stata consegnata una prestigiosa Targa ricordo elaborata dal nostro Maestro crotonese Cav. Michele Affidato.
La cerimonia si è conclusa con la messa a dimora nel giardino del Liceo Classico “ Pitagora” di un olivo in memoria delle vittime dell’olocausto della Shoah attuata dal nazismo tedesco durante la Seconda Guerra Mondiale.
Crotone li, 26.02.2016

Verso le ore 15 del 18 Febbraio 2016, è volato in cielo papà Vincenzo Ianniello di anni 90.

Tutti i componenti, i consiglieri direttivi dell’Associazione Giovanni Palatucci e della fondazione Amici di Giovanni Palatucci, partecipano con affettuosa solidarietà e con viva Fede nel Cristo, Resurrezione e Vita, al grande lutto che ha colpito il carissimo dirigente e collega Dott. Cav. Rocco Ianniello con la morte del papà Vincenzo, il quale è stato un meraviglioso dono per la moglie Giuseppina Celentano, i figli Rocco, Gennaro, Rosanna, Pasqualina e Patrizia, i nipoti e tutti gli amici fraterni.

Vincenzo Ianniello

Vincenzo Ianniello

Sabato 13 febbraio 2016, presso la chiesa di San Francesco Saverio del Caravita, si è svolta la serata conclusiva della mostra, organizzata dall’Associazione Culturale Artisti di Roma, Artisti al Giubileo, dedicata a Giovanni Palatucci in occasione del 71° anniversario della morte. L’iniziativa ha visto la partecipazione di alte cariche istituzionali e religiose: La d.ssa Maria Grazia Mirabile, in rappresentanza del Capo della Polizia, Prefetto Alessandro Pansa, d.ssa Tiziana TERRIBILE, Pref. dr. Luigi MONE, Mons. Roberto De Odorico, Segretario Generale dell’Università Lateranense e Presidente dell’Associazione O.N.L.U.S. Giovanni Palatucci, il dr. Raffaele Camposano, direttore dell’ Ufficio e Museo Storico della Polizia di Stato, Giuseppe Di Bella, Presidente dell’Associazione Artisti di Roma e Salvatore Scuro, in rappresentanza della Sacra Fraternitas. A fare gli onori di casa, Padre Vitale Savio S.J, Rettore della vicina Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola.Da sottolineare, inoltre, la presenza del dr. Rafael Erdreich, Ministro Consigliere degli affari pubblici e politici dell’Ambasciata di Israele in Italia del quale riportiamo nel sito il testo dell’intervento. Alla serata poi si è unito il rabbino capo della Comunità ebraica di Roma, Riccardo Di Segni, al quale l’Associazione Culturale Artisti di Roma ha donato l’opera di Rosina Leoncavallo. Un grazie sincero e sentito da parte di tutta l’Associazione O.N.L.U.S. Giovanni Palatucci, va all’Associazione Culturale Artisti di Roma sia per la sensibilità e l’attenzione dimostrata nei riguardi della figura di Giovanni Palatucci che per il dono dell’opera realizzata dall’artista Enrico Di Sisto Pittore.

Il sito di Artisti di Roma

 

 


testo dell’intervento del dr. Rafael Erdreich pag.1  testo dell’intervento del dr. Rafael Erdreich pag.2

71° Anniversario della morte di Giovanni Palatucci

Rafael Erdreich. Ministro – Consigliere dell’ambasciata di Israele in Italia

 

Riccardo Di Segni

rabbino capo della Comunità ebraica di Roma

Il Pittore Georges De Canino

 

 

 

Le foto dell’evento

71° Anniversario della morte di Giovanni Palatucci 71° Anniversario della morte di Giovanni Palatucci71° Anniversario della morte di Giovanni Palatucci71° Anniversario della morte di Giovanni Palatucci71° Anniversario della morte di Giovanni Palatucci71° Anniversario della morte di Giovanni PalatucciDSC_0066DSC_0053DSC_0046DSC_0043DSC_0034DSC_0033DSC_0022DSC_0002DSC_0055

 

 

 

maggio: 2016
L M M G V S D
« Mar    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031