E SONO MILLE!

Ieri il nostro sito ha raggiunto le 1000 (MILLE) visite. Un esito straordinario visto che il sito nella nuova veste è partito solo 45 (quarantacinque) giorni fa. Il risultato è stato raggiunto  grazie sia alla vostra insostituibile attenzione e partecipazione con preziose indicazioni e consigli che al nostro impegno costante e quotidiano.

GRAZIE A TUTTI VOI!

 

La segreteria Associazione Palatucci O.N.L.U.S.

Carissimi Amici,

 

lunedì  10  febbraio  2014 in occasione del 69°anniversario della morte di Giovanni Palatucci si celebrerà una Santa Messa.

      La liturgia si svolgerà presso la Chiesa di San Lorenzo in Panisperna alle ore 14.15.

Al termine il prof. Matteo Luigi Napolitano terrà una breve allocuzione sulla figura di Giovanni Palatucci .

 Con l’occasione Vi preghiamo di dare massima diffusione alla notizia. Grazie

 

Segreteria Associazione “Giovanni Palatucci O.N.L.U.S.”

IlStrongoli 2 Delegato Provinciale dell’Associazione Giovanni Palatucci onlus di Crotone, Cav. Dott. Vincenzo Costa, in occasione della Giornata della Memoria ha curato a Strongoli (Crotone) assieme all’amministrazione comunale,  il 29 Gennaio, una conferenza ed una commemorazione delle vittime dell’olocausto e delle leggi razziali. Nel corso della manifestazione sono stati premiati gli studenti dell’Istututo Omnicomprensivo di Strongoli che si sono distinti nelle presentazioni di tesine dedicate al tema:Vita e Gesta del Questore di Fiume:Giovanni Palatucci Giusto Tra Le Nazioni. Alla giornata, con perfetto spirito di partecipazione e condivisione, erano presenti anche due nostri altri referenti della regione Calabria: il dr. Emilio Verrengia (Catanzaro) e il dr.Angelo Cosentino (Cosenza).

Nella foto, da sinistra a dx, tra gli altri: il dr.Angelo Cosentino, il dr. Emilio Verrengia,il  Dott. Vincenzo Costa, la d.ssa Sabrina Santo, in rappresentanza del questore di Crotone, il Dirigente Istituto Omnicomprensivo di Strongoli, Dott. Mario Pugliese,l’ Assessore alla Cultura Sig.ra Maria Sgrò e don Franco Sinopoli.

L’Ispettore Massimo Tranchida a colloquio con i ragazzIn occasione della Giornata della Memoria, il Referente provinciale dell’Associazione “Giovanni Palatucci”, Ispettore Massimo Tranchida, ha incontrato gli alunni delle quinte elementari del Circolo Didattico Statale “Sante Giuffrida” a Catania.

La giornata è stata organizzata non solo per ricordare la tragedia della Shoah ma anche allo scopo di evidenziare la figura e l’opera di Giovanni Palatucci, chiaro esempio di chi si è battuto per gli altri, fino all’estremo sacrificio. Parlare ai ragazzi di ciò che è avvenuto, del significato dell’Olocausto e della Shoah e del Commissario Palatucci, è certamente uno dei messaggi più belli ed importanti che la Nostra generazione può lanciare a quelle del futuro. Un messaggio pieno di significati storici ma anche sociali che ha la funzione di promuovere l’insieme dei valori e dei principi che costituiscono le fondamenta della Nostra società. Non si può trascurare di evidenziare le virtù di coloro che si sono battuti per la salvaguardia dei diritti umani e delle libertà fondamentali.

L’incontro, che è stato certamente un momento di riflessione sul pericolo, ancora oggi attuale, rappresentato dal clima diffuso di odio e di intolleranza tra gli uomini, ha permesso la trattazione di varie tematiche quali Il Giorno della Memoria: perché il 27 gennaio?, Shoah ed antisemitismo e Le tappe che conducono alla Shoah Il Commissario Giovanni Palatucci: Giusto tra le Nazioni e Servo di Dio.

Gli argomenti sono stati trattati con l’ausilio dalla proiezione di alcune slide contenenti foto dell’epoca. Durante l’incontro è stato proiettato un filmato sulla storia dei diritti umani e in conclusione, un’alunna, ha recitato la poesia, capolavoro di Primo Levi, “Se questo è un uomo”.

Il progetto ha incontrato il gradimento e la partecipazione attiva degli alunni coinvolti: le numerose domande formulate ne sono l’evidente testimonianza; l’incontro ha, inoltre, fornito spunti importanti per un dialogo educativo tra docenti e scolaresche e ha suscitato apprezzamento anche da parte degli insegnanti intervenuti.

Incontrare tanti ragazzi è stato, altresì, un momento utile ed importante per realizzare, in concreto, il concetto di “prossimità” secondo l’orientamento ormai consolidato nella Amministrazione di Pubblica Sicurezza.

All’incontro è stata conferita particolare evidenza sul sito dell’istituto S. Giuffrida (http://www.scuolagiuffridact.it) alla sezione “eventi”.

giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930